CORSO DI FORMAZIONE ECM A DISTANZA GRATUITO: “Violenza di genere”

FAD gratis accreditata ECM: “Violenza di genere: emersione, contrasto e prevenzione. Un approccio culturalmente sensibile”. Fino al 30 dicembre 2022

L’ Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e per il contrasto delle malattie della Povertà (INMP) propone la seconda edizione del corso di formazione multimediale ECM “Violenza di genere: emersione, contrasto e prevenzione. Un approccio culturalmente sensibile”.

La partecipazione al Corso è gratuita e prevede il rilascio di n. 9 crediti ECM.



L’evento è accreditato ECM per le seguenti professioni sanitarie: medico chirurgo, psicologo, infermiere, assistente sanitario, ostetrico/a ed educatore professionali.

Il corso è mirato a fornire agli operatori del Sistema Sanitario Nazionale strumenti adeguati per un’efficace presa in carico delle donne vittime di violenza, con particolare attenzione – ma non esclusiva – alle donne migranti.

La proposta formativa si pone nell’ottica di rinforzare la cultura della multidisciplinarietà nella gestione di casi di violenza di genere, valorizzando l’esperienza maturata nell’accogliere una tipologia di utenza in cui la violenza di henere, in ogni sua forma, presenta un’incidenza significativa. Il corso viene erogato in modalità a distanza, caratterizzata dalla fruizione in autoistruzione di lezioni multimediali e dalla possibilità di interazione, per i discenti, con il tutor e con i docenti. Grazie all’utilizzo di strumenti di comunicazione sincrona (live-chat) e asincrona (forum), potranno essere richiesti chiarimenti e approfondimenti e potranno anche essere condivise esperienze con gli altri discenti attraverso la community che si verrà a creare.

Con la fruizione del corso il discente sarà messo nella condizione di descrivere le attività, le connesse responsabilità e gli strumenti richiesti per gestire un caso di violenza di genere, passando per i seguenti obiettivi didattici intermedi:

  • descrivere il fenomeno della violenza di genere nelle sue diverse manifestazioni;
  • descrivere le attività di presa in carico efficace di un caso di violenza di genere, identificando le attività e le responsabilità, del team multidisciplinare e del singolo operatore, previste nelle singole fasi;
  • descrivere gli strumenti e metodi di lavoro indicati dalla letteratura quali i più idonei rispetto allo specifico adempimento della procedura (ad es. il riconoscimento di un caso sospetto di violenza subita, l’adempimento dell’obbligo di referto, la valutazione del rischio di re-vittimizzazione) e alle specificità espresse dal caso, con particolare riguardo all’esperienza migratoria recente e alla maternità.

Il corso sarà disponibile sulla piattaforma FAD INMP dall’11 maggio al 30 dicembre 2022. Ogni discente avrà la possibilità di concludere il percorso formativo e sostenere il test finale entro e non oltre 60 giorni dalla data di iscrizione.

Per info e iscrizioni https://www.fad-inmp.it/course/view.php?id=26